Come scegliamo i casi da seguire



Ogni giorno ricevo decine e decine di testimonianze di persone che mi raccontano le loro esperienze e mi chiedono se è possibile ottenere un risarcimento, se hanno effettivamente subito un danno dovuto a negligenza professionale.

Purtroppo dimostrare un errore è difficilissimo anche per chi lo fa di mestiere, visto che l’argomento è complesso e non sempre è semplice dimostrare che una conseguenza imprevista sia da ricondurre a un errore umano.

Per questo motivo non possiamo accettare tutti i casi che ci arrivano, ma solo quelli che riteniamo avere un potenziale in termini di risarcimento in grado di coprire i nostri costi di gestione.

Questo perché, per scelta etica e professionale, non chiediamo al cliente nessun anticipo: investiamo in prima persona, in termini economici e di tempo, il necessario per portare fino in fondo la battaglia e ottenere un risarcimento adeguato per il cliente, da cui tratteniamo una percentuale come unico compenso.


Potete per questo motivo stare certi che esamineremo il vostro caso con il massimo dell’attenzione, perché il nostro guadagno dipende unicamente dal successo del ricorso.


Se ritenete di avere subito un danno, dunque, non esitate a contattarci: la consulenza è gratuita e, se riterremo che ci siano buone possibilità di farvi ottenere un rimborso, saremo noi a sostenere per intero le spese legali e a occuparci della gestione dell’intera faccenda.


Prendiamo in carico, quindi, esclusivamente di casi di cui siamo convinti. Sappiamo che il vostro tempo è prezioso quanto il nostro, e l’onestà e la trasparenza nei confronti dei nostri clienti viene prima di tutto.

E ricordate sempre che segnalare un episodio di malasanità non è solo un diritto di chiunque, ma anche un dovere per fare sì che episodi simili non capitino più in futuro.

Per qualunque informazione, e per raccontarci la tua storia, non esitare a contattarci.  

41 visualizzazioni

LEGGI I LIBRI DI FRANCO STEFANINI

  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle